Area del Trasimeno, per le imprese tante risorse con il bando della Regione Umbria

lunedì 13 maggio 2019 13:39:12

Ristrutturazioni, acquisto di impianti e macchinari, hardware e software: sono gli interventi che le micro e piccole imprese del comprensorio del Trasimeno possono  finanziare  grazie al bando 6.4.3 della Regione Umbria. Compila la manifestazione di impegno e  rimandala entro e non oltre il prossimo 27 maggio a incentivi@confcommercio.umbria.it per definire poi la procedura di presentazione delle domande.

Data l'ampiezza degli interventi finanziabili e l'entità del contributo (fino ad un massimo del 70%) questa è una occasione da non perdere per le imprese del Trasimeno. 

COMPILA LA MANIFESTAZIONE DI IMPEGNO E INVIALA ENTRO IL 27 MAGGIO A: incentivi@confcommercio.umbria.it


 Manifestazione di interesse


DESTINATARI DEL BANDO
Micro e piccole Imprese dei settori del Turismo, del Commercio, dell’artigianato, dei servizi nel settore innovazione tecnologica. E’ escluso l’agriturismo.
Per Microimpresa si intende impresa che occupa meno di 10 persone e realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro.
Per Piccola Impresa si intende impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro.


AREE AMMISSIBILI
Comuni del Trasimeno: Passignano sul Trasimeno, Magione, Castiglione del Lago, Tuoro sul Trasimeno, Città della Pieve, Paciano, Panicale, Piegaro.


SPESE AMMISSIBILI
a) Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento dell’attività

b) Acquisto di nuovi impianti, macchinari, automezzi, attrezzature e forniture per lo svolgimento dell’attività

c) Acquisto di hardware, software inerenti o necessari all’attività

d) Onorari/Progettazione su immobili (max 12% degli investimenti immobiliari, max 5% degli investimenti mobiliari).

Gli investimenti dovranno essere effettuati entro il 31/03/2021, i pagamenti eseguiti esclusivamente tramite Bonifico Bancario

INVESTIMENTO AMMISSIBILE 
minimo 25.000 euro, massimo 142.000 euro. Regime De Minimis.

 
TIPOLOGIA DEL BENEFICIO
Contributo in Conto Capitale pari al 60% delle spese ammissibili, con elevazione al 70% per le Aree Svantaggiate o per Imprenditoria giovanile/femminile.


RETROATTIVITA’
Gli investimenti devono essere effettuati successivamente alla domanda di contributo.

 
SCADENZE
Le domande possono essere presentate entro il 30 settembre 2019.

INFO

Mandamento Trasimeno, Via Carducci 26, Castiglione del Lago
tel. 075.951174  - trasimeno@confcommercio.umbria.it
Mandamento Perugia, Via Settevalli 320,
tel. 075.506711, perugia@confcommercio.umbria.it
Servizio Bandi e Incentivi Confcommercio Umbria, Via Settevalli 320
tel. 075.506711, incentivi@confcommercio.umbria.it

Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione