In arrivo incentivi ai negozi che allestiscono aree per la vendita di prodotti sfusi

mercoledì 16 ottobre 2019 16:19:45
Il Decreto Clima, pubblicato il 14 ottobre, prevede un contributo economico a fondo perduto, pari alla spesa sostenuta e documentata, per un importo massimo di euro 5.000 ciascuno, per gli esercenti commerciali di vicinato e di media struttura che attrezzano spazi dedicati alla vendita ai consumatori di prodotti alimentari e detergenti, sfusi o alla spina. Per l'erogazione del contributo serve però un decreto attuativo che ne fisserà le modalità.
Il contributo è corrisposto secondo l'ordine di presentazione delle domande ammissibili, nel limite complessivo di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021, sino ad esaurimento delle predette risorse e a condizione che il contenitore offerto dall'esercente non sia monouso.

La misura non è immediatamente operativa, ma sarà necessario attendere un decreto del Ministro dell'ambiente, d'intesa con il Ministro dello sviluppo economico e sentita la Conferenza unificata, con il quale saranno fissate le modalità per l'ottenimento del contributo nonché per la verifica dello svolgimento dell'attività di vendita per un periodo minimo di tre anni a pena di revoca del contributo.

Info: Area Normativa Confcommercio Umbria, Michela Martini, 075.506711, m.martini@confcommercio.umbria.it

Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione