Sblocco E45, mobilitato tutto il sistema Confcommercio

martedì 5 febbraio 2019 12:15:16
Se i lavori di Anas procederanno senza intoppi, la riapertura della E45 è ipotizzabile tra la fine di questa settimana e l'inizio della prossima, comunque con limitazioni relative a peso dei veicoli e velocità.
Per arginare il danno alle attività economiche, tutto il sistema Confcommercio si è subito attivato: per chiedere tempo brevi e risposte certe, per sostenere le richieste degli autotrasportatori di Fai Umbria e dei gestori degli impianti stradali di carburante Figisc Confcommercio, che, secondo una indagine interna, nel tratto Terni/Orte – Città di Castello, hanno già perso fino al 32% di fatturato nei prodotti petroliferi e fino al 43% nelle attività accessorie.

Figisc Confcommercio Umbria ha percò chiesto alla Regione che si attivi per ottenere la cassa integrazione salari straordinaria in deroga, necessaria per salvare almeno 100 posti di lavoro.
Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione