Spoleto, “rottamazione” dei tributi locali. Una "vittoria" Confcommercio

martedì 9 luglio 2019 16:59:36

Le pressioni esercitate da Confcommercio Spoleto hanno dato il risultato sperato (e per niente scontato): il Comune ha approvato il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento. Le domande entro il 31 luglio, utilizzando l'apposita modulistica.
INFO E ASSISTENZA: Confcommercio Spoleto, Via Nuova 3, tel. 0743.223417, 
spoleto@confcommercio.umbria.it

I contribuenti ai quali a tutto il 31 dicembre 2017 sono state notificate ingiunzioni di pagamento riguardanti entrate comunali, entro e non oltre il 31 Luglio 2019, possono presentare apposita istanza al concessionario ICA S.r.l. per la definizione agevolata delle ingiunzioni, secondo le modalità riportate el relativo modello

SCARICA IL MODELLO A QUESTO LINK

http://www.comune.spoleto.pg.it/wp-content/uploads/2019/07/Modello.pdf


L'ottenimento di questo importante risultato per i contribuenti spoletini, in primis le imprese, è stato frutto di un pressante e lungo lavoro di lobby di Confcommercio Spoleto, e non era affatto scontato il risultato, poichè la legge concede ai Comuni la facoltà, e non l'obbligo, di disporre la definizione agevolta delle ingiunzioni relative al mancato pagamento dei tributi locali.

Confcommercio Spoleto (0743.223417) è a disposizione degli associati per chiarimenti e per supportare le imprese nella compilazione del modulo di richiesta, che va inviato tassativamente entro il 31 luglio.




Contatta Confcommercio Umbria: siamo a disposizione