In arrivo tre milioni di euro per la qualificazione e l’assunzione di personale disoccupato | Confcommercio

In arrivo tre milioni di euro per la qualificazione e l’assunzione di personale disoccupato

Sta per uscire il bando della Regione Umbria che stanzia tre milioni di euro per la qualificazione e l’assunzione di personale disoccupato, e offre alle aziende la possibilità di attivare tirocini e di riqualificare il personale dipendente.
Confcommercio aiuta le imprese a cogliere questa opportunità, tramite la propria società operativa Iter che ha ideato il progetto Smart Training. Vedi cosa prevede il progetto e come partecipare al bando della Regione Umbria.

giovedì 21 Aprile 2016 | iconCONDIVIDI iconSTAMPA

Sta per uscire il bando della Regione Umbria che stanzia tre milioni di euro per la qualificazione e l’assunzione di personale disoccupato, e offre alle aziende la possibilità di attivare tirocini e di riqualificare il personale dipendente
Confcommercio aiuta le imprese a cogliere questa opportunità, tramite la propria società operativa Iter che ha ideato il progetto Smart Training.

Smart Training Lab è un progetto che Iter per le imprese che hanno necessità di inserire e/o stabilizzare personale.

Il progetto concorrerà al bando della Regione Umbria che stanzia tre milioni di euro per la qualificazione e l’assunzione di personale disoccupato, offre alle aziende la possibilità di attivare tirocini e di riqualificare il personale dipendente.

Il progetto Smart Training Lab prevede:
– un corso di formazione iniziale di 100 ore attraverso il quale preparare giovani disoccupati ad entrare in azienda
– l’attivazione di tirocini
– un incentivo per l’eventuale assunzione
– la possibilità di formare e riqualificare il personale dipendente.

Grazie al finanziamento della Regione, queste opportunità sono GRATUITE per le imprese aderenti al progetto.

Le imprese interessate ad entrare nel progetto e ad approfittare degli incentivi possono contattare Iter Confcommercio alla mail iter@innovazioneterziario.it oppure telefonare ai numeri 075 38889406 e 320 6791332.
Tecnici Iter Confcommercio illustreranno in maniera approfondita il progetto e le modalità di partecipazione al bando.

A proposito del bando, il vicepresidente della Regione Umbria con delega allo Sviluppo economico, Fabio Paparelli ha precisato che, “su disposizione della Giunta, la somma stanziata per finanziare l’avviso potrà essere incrementata in caso di fabbisogno con ulteriori assegnazioni e che gli incentivi che saranno concessi a favore dei lavoratori disoccupati sono cumulati con la decontribuzione prevista dal Jobs Act e confermata dalla legge di stabilità 2016”.
“L’avviso, a valere sulle risorse del P.O.R. Umbria F.S.E. 2014/2020, asse I ‘Occupazione’ e asse III ‘Istruzione e Formazione’ – ha aggiunto – prevede il finanziamento di progetti a sostegno della realizzazione di piani aziendali di sviluppo o di riconversione tecnologica e organizzativa, che contemplino anche assunzioni a tempo indeterminato di persone disoccupate da parte di una o più imprese del medesimo settore o filiera produttiva, attraverso l’attivazione di brevi percorsi formativi specialistici connessi a domanda espressa dalle imprese, tirocini formativi extracurriculari, incentivi alla creazione di rapporti di lavoro, formazione continua”.