Moratoria mutui e finanziamenti: c'è la proroga ma bisogna chiederla | Confcommercio
Moratoria mutui e finanziamenti: arriva la proroga ma bisogna chiederla

Moratoria mutui e finanziamenti: c’è la proroga ma bisogna chiederla

La proroga dal 30 giugno al 31 dicembre 2021 della moratoria su mutui e prestiti, solo sulla quota capitale, non sarà automatica. Per ottenerla, bisogna presentare una richiesta alla banca entro il 15 giugno.
venerdì 4 Giugno 2021 | iconCONDIVIDI iconSTAMPA

Con il decreto Sostegni bis arriva la proroga dal 30 giugno al 31 dicembre 2021 della moratoria sui mutui e sulle linee di credito a medio termine prevista dal decreto Cura Italia.

Tre gli aspetti fondamentali della misura che bisogna tenere presenti.

La sospensione riguarderà solo la quota capitale: dal 1° luglio 2021, quindi, dovranno essere di nuovo pagati gli interessi. Chi aveva sospeso la sola quota capitale fino al 30 giugno 2021, può richiedere alla banca di continuare con la medesima sospensione fino al 31 dicembre 2021. Chi aveva sospeso l’intera rata (capitale e interessi) può richiedere alla banca di continuare a sospendere ancora solo la quota capitale al 31 dicembre 2021 e dal 1° luglio 2021 ripartono le rate della sola quota interessi.

La moratoria non sarà più automatica, ma dovrà essere richiesta, con una comunicazione che dovrà essere presentata entro il 15 giugno 2021, tramite Posta Certificata.

– Potranno beneficiare della proroga della moratoria solo le imprese ed i professionisti già ammessi. Non è prevista, infatti, la riapertura dei termini per accedere alle misure.

 

Per informazioni e assistenza, contatta i tecnici di Umbria Credit Solutions, la società di assistenza finanziaria di Confcommercio Umbria!

Info e contatti

Umbria Credit Solutions srl
Luca Minniti e Corrado Cerbella
Tel.  075.5067170