Verso la fine dell’emergenza, le scadenze per il mondo del lavoro | Confcommercio
Verso la fine dell’emergenza, le scadenze per il mondo del lavoro

Verso la fine dell’emergenza, le scadenze per il mondo del lavoro

Gli esperti dell’Area lavoro di Confcommercio Umbria hanno stilato un utile Vademecum con le misure anticovid ancora attive per le imprese e le relative scadenze.
martedì 12 Aprile 2022 | iconCONDIVIDI iconSTAMPA

Ecco i principali temi riguardanti l’area lavoro, con le disposizioni attive e le relative scadenze.

  • Accesso ai luoghi di lavoro – obbligo green pass per tutti i lavoratori – fino al 30 aprile
  • Mancanza di green pass nei luoghi di lavoro – assenza ingiustificata e sospensione della retribuzione – fino al 30 aprile
  • Obbligo vaccinale per gli over 50 – fino al 15 giugno
  • Mascherine nei luoghi di lavoro – obbligatorie, come in tutti i luoghi al chiuso
  • Smart working – regime semplificato – fino al 30 giugno
  • Smart working lavoratori fragili – il regime semplificato è scaduto il 31 marzo, ma in attesa di proroga
  • Sorveglianza sanitaria straordinaria – per i lavoratori maggiormente esposti a rischio di contagio, è possibile chiedere di accedere ad una visita medica per confermare lo stato di fragilità – fino al 30 giugno
  • Partecipazione a convegno e congressi – obbligo di green pass rafforzato – fino al 30 aprile.

SCARICA L’INFOGRAFICA RIASSUNTIVA 

 

Per informazioni più dettagliate, contatta gli esperti dell’Area Lavoro di Confcommercio Umbria.

 

Emergenza COVID-19, le nuove Linee Guida per le attività economiche e sociali

Meno restrizioni dal 1° aprile, cosa cambia nelle regole anticovid

Allegati
Misure fine crisi area lavoro - Infografica
DOWNLOAD
Info e contatti

Area Lavoro – Confcommercio Umbria
dott.ssa Martina Sacchetti – tel. 075 506711