Bandi e incentivi, attenzione alle offerte commerciali inutili e costose | Confcommercio
Bandi e incentivi, attenzione alle offerte commerciali inutili e costose

Bandi e incentivi, attenzione alle offerte commerciali inutili e costose

Alcuni imprenditori associati hanno ricevuto offerte commerciali molto onerose, in materia di bandi e incentivi, per ottenere un servizio che Confcommercio offre gratuitamente ai propri associati.
giovedì 22 Febbraio 2024 | iconCONDIVIDI iconSTAMPA

Agevolazioni, contributi, finanziamenti a fondo perduto o a tasso agevolato: sono temi di giusto richiamo per tutti gli imprenditori. Ma anche leve utilizzate da aziende senza scrupoli che propongono “abbonamenti” molto costosi – si parla di 650 euro – a piattaforme dove ci si può solo informare sui bandi comunitari e nazionali.

Alcuni imprenditori associati ci hanno segnalato che queste proposte commerciali stanno arrivando anche in Umbria, specie nei piccoli Comuni, via telefono e mail.

Ricorda: prima di accettare proposte commerciali di questo tipo, o comunque in caso di dubbio, confrontati con i referenti Confcommercio sul tuo territorio.

Ricorda inoltre che Confcommercio ti segnala sempre i bandi attivi, e quelli in arrivo, sul tuo territorio.

Basta CLICCARE QUI e troverai un elenco sempre aggiornato sui bandi ed incentivi disponibili e aperti.

L’Ufficio Bandi e Incentivi di Confcommercio Umbria, infine, è sempre a tua disposizione per informazioni, consulenza, e assistenza.

 

Bandi e Incentivi per le imprese umbre

 

Aiuti di Stato: soglia più alta per il “de minimis”

Info e contatti

Servizio Bandi ed Incentivi Confcommercio Umbria

Provincia di Perugia – 075.506711
Provincia di Terni – 0744.405910