Riconteggio debiti contributivi annullati: istanze entro l’11 dicembre | Confcommercio
Prestazioni occasionali, come ricaricare l’ex voucher

Riconteggio debiti contributivi annullati: istanze entro l’11 dicembre

Riapertura dei termini per presentare la domanda di annullamento dello stralcio dei contributi e chiedere il riconteggio dei debiti: c'è tempo fino all'11 dicembre, ma per il pagamento resta la data ultima del 31 dicembre.
giovedì 30 Novembre 2023 | iconCONDIVIDI iconSTAMPA

I soggetti iscritti alle Gestioni degli artigiani e dei commercianti, dei lavoratori autonomi agricoli, e ai committenti e professionisti iscritti alla Gestione separata dell’INPS, possono presentare domanda di riconteggio dei debiti annullati per effetto delle misure di “stralcio mille euro”, ai fini dell’implementazione della posizione assicurativa dei soggetti interessati.

Coloro quindi che hanno beneficiato dello stralcio automatico delle cartelle esattoriali contenenti debiti contributivi possono ancora presentare domanda all’INPS per ripristinare la loro posizione pensionistica.

Qui le istruzioni per presentare domanda.

 

Info e contatti

Area Lavoro Confcommercio Umbria
Martina Sacchetti
Tel. 075.506711